Deprecated: wp_make_content_images_responsive è deprecata dalla versione 5.5.0! Al suo posto utilizza wp_filter_content_tags(). in /var/www/html/petrawine.it/wp-includes/functions.php on line 5211


“L’estate di Petra” vuole essere, oltre che un calendario fatto di date e di eventi, un vero e proprio
percorso sensoriale a tappe con l’intento di unire alla meravigliosa location (la cantina), il vino, le
arti visive e sonore, i prodotti locali, le cantine limitrofe e la cucina del territorio.
Un viaggio di 6 appuntamenti dove ogni senso dovrà essere soddisfatto e piacevolmente
stimolato.
Il sapore del vino e del cibo, le giuste note musicali, l’odore della vigna, i profumi, osservare le
stelle, toccare le organze o i lini.
In poche parole portare il proprio corpo nella dimensione completa e perfetta.
GIOVEDI 30 luglio l’evento JazZeVini sarà la prima data della rassegna “L’estate di Petra”.
Con l’occasione apriremo la cantina al pubblico.
Sarà possibile infatti, su prenotazione, effettuare una visita guidata con percorso nella cantina con
degustazione dei prodotti dell’azienda.
Degustazione dalle 19.00 alle 20.30
La cena servita al tavolo, sarà a base di Cacciucco del Ciocio, il tutto accompagnato da una
selezione di vini della cantina Petra.

LA SERATA MUSICALE con LEO – JOLE – STEFANO (COCCO) CANTINI
Quello di Leonardo Marcucci e Jole Canelli è un progetto musicale nato nel 2015.
Il duo si contraddistingue per la tecnica chitarristica di Leonardo e per la graffiante e raffinata voce
di Jole che insieme creano atmosfere coinvolgenti proponendo arrangiamenti originali di brani del
panorama nazionale, internazionale, swing francese e blues americano.
Opening act e collaborazioni: Stefano Cocco Cantini, Ares Tavolazzi, Alfredo Golino, Bobo Rondelli,
Erriquez (Bandabardò), Michele Papadia, Marco Caudai, Davide Piscopo, Riccardo Cavalieri, David
Paich (TOTO), Clarence Bekker (Playing for change), Alex Ligertwood (Santana), gli autori Tonino
Coggio, Mariella Nava, Beppe Dati, Mario Cianchi (Sugar), Cristian Chechi, gli attori Stefano De
Sando, Nini Salerno, Angelo Maggi.
A febbraio del 2018 sono sul palco del Teatro Civico di La Spezia al fianco di Carlo Massarini con lo
spettacolo “Bowie to Bowie” per raccontare i 15 anni più significativi della carriera di David Bowie.
Il tutto condito con il miglior musicista jazz che conosciamo.

Stefano (Cocco) Cantini.
Nella sua carriera ha collaborato con musicisti jazz tra i quali Michel Petrucciani, con cui suona nel
1994-95, Chet Baker, Dave Holland, Enrico Rava, Billy Cobham, Kenny Wheeler, Dave Liebman,
Ares Tavolazzi, Stefano Bollani e Paolo Fresu.
Ha partecipato a tournée di artisti fra cui: Ray Charles, Phil Collins, Laura Pausini, Fiorella Mannoia,
Raf.
Negli anni novanta ha fatto parte del gruppo di Furio Di Castri e ha poi collaborato con Rita
Marcotulli; nel 2003 fa parte del progetto Il Circo di Lello Pareti.
Ha composto colonne sonore per produzioni teatrali di Giorgio Albertazzi, David Riondino e Paolo
Hendel. È stato il sax solista nella colonna sonora del film Stregati del regista Francesco Nuti,
vincitore del Nastro d’argento a Taormina per la colonna sonora 1986.
Nel 2001 ha pubblicato l’album tributo a Michel Petrucciani, Niccolina al mare, che ha visto la
partecipazione di Manhu Roche, Paolino Dalla Porta e Nelson Veras.
Nel 2006 ha partecipato al Festival International de Jazz di Montreal, l’anno successivo ha preso
parte al Giotto Jazz Festival suonando insieme a Agostino Marangolo, Pippo Matino, Lele Fontana
e Bernardo Baglioni.
Nel 2011 ha pubblicato un secondo album tributo, questa volta a John Coltrane.
È direttore artistico del Grey Cat Jazz Festival di Follonica.

 

PRENOTAZIONI O INFO

visit@petrawine.it

Tel. 0565845308

Cell.  342 5501570

 


Petra Wine



vangogh srl

vangogh logo
Via G. Amendola, 7, 20063 Cernusco sul Naviglio, MI, Italia
+39029243129
06727330968


Questo sito utilizza i cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie.